Blog: http://uic.ilcannocchiale.it

Pagine bianche

Non so perché vado in crisi così profonda, a volte. Invece lo so, ma non ne voglio parlare e poi mi sono anche stufata di dare tutte queste attenuanti alla mia fragilità. Voglio dire che le fratture appartengono a tutti, tutti le provano, quasi tutti le superano, qualcuno rimane indietro, ok, ma mi sembra una versione da psicanalisi da due soldi quella di voler attribuire le mie fragilità di ora a eventi di 10 anni fa. A trentacinque anni sono una donna diversa, spero con maggiori risorse, di quando ne avevo 22.
Comunque.
Perché non mi basta averti addosso e guardarti sorridere al risveglio per sapere che non ti perdo?

Pubblicato il 23/9/2014 alle 10.23 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web